Christopher Bowman

“Se dovessi scegliere i tre più talentuosi pattinatori di tutti i tempi, uno di loro sarebbe Christopher Bowman. Ha un carisma naturale, un notevole atletismo naturale , può catturare i sentimenti della folla in una manciata di secondi e nel farlo sembra sempre così rilassato”. Parola di Brian Boitano. Kurt Browning, dal canto suo, ha affermato che era dotato di “una grandissima eleganza e personalità”, e che “sembrava quasi che pattinare fosse troppo semplice per lui” (Kurt. Forcing the Edge, pag. 154).

Christopher Bowman è uno di quei talenti che si sono un po’ persi e, cosa molto peggiore, è uno di quegli uomini che si sono persi. Campione junior nel 1983, ha esordito ai Mondiali senior nel 1987 con un ottimo settimo posto dopo un gravissimo infortunio subito l’anno precedente. Ancora settimo alle Olimpiadi del 1988, è salito al quinto posto nei mondiali dello stesso anno prima di raggiungere il podio. Il secondo posto del 1989 e il terzo del 1990 sono i suoi migliori risultati, poi ci sono un quinto posto nel 1991 e due quarti nel 1992, a Olimpiadi e Mondiali. Al termine della stagione il ritiro, non dimentichiamo che all’epoca i pattinatori non potevano ricevere premi in denaro per le loro esibizioni e di conseguenza le loro carriere tendevano a durare fino a un titolo importante. Poi, in genere (ma non sempre) dopo l’Olimpiade, avveniva il passaggio al professionismo, anche se Christopher ha pattinato un anno solo per Ice Capades prima di diventare un coach e un commentatore.

Una carriera non delle più trionfanti visto che nonostante il talento non ha mai conquistato il titolo assoluto, ma non era questo il problema di Bowman. Il suo avversario principale si chiamava cocaina, di cui faceva uso anche negli anni delle competizioni. E da cui alla fine è stato sconfitto visto che il 10 gennaio del 2008 è morto per overdose. Non aveva ancora compiuto 41 anni.

Il programma lungo ai Mondiali de l1989:

Il programma lungo del 1990:

Il galà eseguito al termine dei Mondiali del 1990:

Advertisements
This entry was posted in pattinaggio and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s