Campionati del Mondo 1989: coppie di artistico

Ho scoperto il pattinaggio artistico per caso, quando mi sono imbattuta nella trasmissione nell’ultima giornata di gara dei Campionati del Mondo del 1989. Quella manciata di esercizi che ho visto mi è piaciuta molto e il giorno dopo sono tornata a guardare il galà. Da quel momento per me Europei, Mondiali e Olimpiadi di pattinaggio sono diventati un appuntamento fisso, compatibilmente con la pessima copertura realizzata a volte dalle televisioni italiane e supportata, quando possibile, da France 2 o da Eurosport. Se in gara avevo ammirato le migliori donne, nel galà erano presenti gli atleti di tutte le discipline. Vediamo chi erano, a partire dalle coppie di artistico.

Il successo era andato agli straordinari Ekaterina Gordeeva e Sergei Grinkov, già campioni del Mondo nel 1986, 1987, secondi nel 1988 (dietro ai loro grandi rivali Elena Valova e Oleg Vasiliev), e ancora vincitori nel 1990, campioni olimpici nel 1988 e 1994 e campioni europei nel 1988, 1990 e 1994. Agli europei erano stati secondi nel 1986, e si erano ritirati l’anno successivo. Non hanno partecipato a nessuna delle altre competizioni olimpiche, mondiali o europee che non ho citato e che si sono svolte nel periodo compreso fra il 1986, anno del loro esordio, e il 1994, anno del loro secondo e definitivo ritiro. Un palmares davvero impressionante, ma di questi atleti, e della drammatica morte di Sergei, tornerò a parlare.

Il programma corto:

Il programma libero:

Secondi si erano piazzati i canadesi Cindy Landry e Lyndon Johnston. Cindy era al suo primo mondiale, vi avrebbe partecipato ancora l’anno successivo sempre con Johnston e piazzandosi nona prima di passare al professionismo. Per Johnston era il quinto mondiale visto che vi aveva già partecipato prima in coppia con Melinda Kunhegy e poi con Denise Benning, piazzandosi sempre quinto. Con la Kuhnegy era arrivato anche dodicesimo alle Olimpiadi del 1984. Dopo il nono posto del 1990 anche lui è passato al professionismo.

Il programma corto:

Il programma libero:

Terzi i sovietici Elena Bechke e Denis Petrov, alla loro prima apparizione mondiale. Dopo un anno di sosta per colpa di un quarto posto nella competizione nazionale si sarebbero piazzati quarti ai mondiali del 1991 e 1992, e avrebbero vinto l’argento alle Olimpiadi di quello stesso anno. Subito dopo sarebbero passati al professionismo.

Il loro programma lungo:

Io tutto questo non lo sapevo, non solo non potevo conoscere i risultati successivi, ma non avevo visto questi esercizi e non conoscevo neppure i risultati passati, tranne quando la commentatrice provvedeva a informarmi.

Più in giù noto il quinto posto di Kristi Yamaguchi e Rudi Galindo. Kristi all’epoca era impegnatissima visto che gareggiava sia nelle coppie di artistico che nell’individuale femminile, e credo che sia stata proprio questa caratteristica a farmela notare. Poi l’ho apprezzata per le sue capacità, tanto è vero che è stata la prima donna per cui io abbia tifato davvero.

Il programma corto:

Il programma libero:

Altra coppia per cui ho tifato in seguito è stata quella canadese formata da Isabelle Brasseur e Lloyd Eisler, a quanto pare tifare per Kurt Browning mi ha portato ad avere una certa predilezione per i pattinatori canadesi.

Il programma corto, con una caduta di Isabelle che ha seriamente compromesso il loro esercizio::

Il programma lungo:

Questa la classifica finale:
1 Ekaterina Gordeeva / Sergei Grinkov, Soviet Union, 1.5 (1, 1)
2 Cindy Landry / Lyndon Johnston, Canada, 3.0 (2, 2)
3 Elena Bechke / Denis Petrov, Soviet Union, 5.0 (4, 3)
4 Peggy Schwarz / Alexander König, East Germany, 6.5 (3, 5)
5 Kristi Yamaguchi / Rudy Galindo, United States, 7.0 (6, 4)
6 Elena Kvitchenko / Rashid Kadyrkaev, Soviet Union, 9.5 (5, 7)
7 Isabelle Brasseur / Lloyd Eisler, Canada, 10.0 (8, 6)
8 Natalie Seybold / Wayne Seybold, United States, 11.0 (6, 8)
9 Anuschka Gläser / Stefan Pfrengle, West Germany, 13.5 (9, 9)
10 Danielle Carr / Stephen Carr, Australia, 15.0 (10, 10)
11 Cheryl Peake / Andrew Naylor, United Kingdom, 16.5 (11, 11)

 

Advertisements
This entry was posted in pattinaggio and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s