Carolina Kostner: il 2013

Dopo un periodo di meditazione dopo i successi del 2012 Carolina Kostner ha deciso di continuare a gareggiare. In ritardo di preparazione per partecipare ai suoi livelli al Gran Prix già in novembre, ha preferito aspettare la Golden Spin di Zagabria in dicembre per l’esordio stagionale. Nettamente prima sia nel corto che nel lungo ha vinto la gara davanti a Kristina Zaseeva e Isadora Williams. Qualche giorno più tardi ha vinto per la settima volta i campionati italiani davanti a Valentina Marchei e Giada Russo. Nell’occasione ha alzato i suoi primati personali nel corto, nel lungo e nel punteggio complessivo. La classifica:

Rank Name Total points SP FS
1 Carolina Kostner 213.69 1 70.13 1 143.56
2 Valentina Marchei 167.74 2 56.23 2 111.51
3 Giada Russo 145.21 4 50.82 3 94.39
4 Roberta Rodeghiero 142.82 3 51.36 4 91.46
5 Carol Bressanutti 129.27 9 40.85 5 88.42

 

Gli Europei sono stati più complicati, con la russa Adelina Sotnikova, terza l’anno prima ai Mondiali junior ma già campionessa nel 2011, capace di vincere il programma corto. Il lungo è stato vinto da un’altra russa, Elizaveta Tutkamysheva, seconda ai Mondiali junior del 2011. Con il secondo programma in entrambe le fasi di gara Carolina ha vinto il titolo europeo per la quinta volta. Il corto:

Il lungo:

Il gala:

La classifica:

Rank Name Nation Total points SP FS
1 Carolina Kostner Italy 194.71 2 64.19 2 130.52
2 Adelina Sotnikova Russia 193.99 1 67.61 3 126.38
3 Elizaveta Tuktamysheva Russia 188.85 4 57.18 1 131.67
4 Valentina Marchei Italy 171.06 3 58.22 4 112.84
5 Viktoria Helgesson Sweden 155.72 6 54.77 7 100.95
6 Nikol Gosviani Russia 154.41 12 50.92 5 103.49
7 Sonia Lafuente Spain 152.29 11 51.07 6 101.22
8 Joshi Helgesson Sweden 150.40 5 55.04 9 95.36
9 Nathalie Weinzierl Germany 147.52 8 52.28 10 95.24
10 Maé Bérénice Méité France 147.14 13 50.79 8 96.35
11 Lénaëlle Gilleron-Gorry France 143.74 7 53.32 14 90.42
12 Kerstin Frank Austria 143.56 15 49.60 12 93.96
13 Jelena Glebova Estonia 143.45 9 51.90 13 91.55
14 Elena Gedevanishvili Georgia 142.71 16 48.75 11 93.96
15 Monika Simančíková Slovakia 137.47 14 50.27 15 87.20
16 Anita Madsen Denmark 133.35 17 47.97 16 85.38
17 Juulia Turkkila Finland 130.79 10 51.47 21 79.32
18 Kaat Van Daele Belgium 130.00 18 47.18 18 82.82
19 Natalia Popova Ukraine 128.54 24 45.60 17 82.94
20 Tina Stuerzinger Switzerland 128.38 22 45.73 19 82.65
21 Jenna McCorkell United Kingdom 126.98 19 47.17 20 79.81
22 Anne Line Gjersem Norway 124.48 23 45.72 22 78.76
23 Sila Saygi Turkey 119.27 21 46.17 23 73.10
24 Fleur Maxwell Luxembourg 113.01 20 46.66 24 66.35

 

Successo senza problemi nella Challenge Cup davanti a Maé Bérénice Méité e a Kerstin Frank. Nel corto ha stabilito il suo nuovo (ma provvisorio) record:

La vera prova è arrivata con i Mondiali, dove si presentava come campionessa uscente.

Non so quante volte, guardando una partita di tennis, ho sentito Rino Tommasi parlare della “prova del nove”. Con questo Tommasi si riferiva alle difficoltà psicologiche implicite in una partita giocata contro un avversario teoricamente di livello inferiore subito dopo un successi importante. Non sempre è facile gestire il peso delle aspettative. Se dal 2006 la Kostner è sempre salita sul podio europeo, alle sue prime due medaglie mondiali era seguito un crollo. Bronzo nel 2005, dodicesima nel 2006 (e nona alle Olimpiadi). Argento nel 2008, dodicesima nel 2009. Solo dopo il bronzo del 2011 era arrivato l’oro del 2012.

La gara è stata dominata dalla rientrante Kim Yuna, già prima dopo il programma corto con un buon margine. Seconda la Kostner, terza Kanako Murakami. Kim ha dominato anche il lungo con un margine di 14 punti sulla seconda, Mao Asada, che dopo il corto era solo in sesta posizione. Il corto:

Al momento di scendere sul giaccio Carolina ha avuto un problema di epistassi che avrebbe potuto deconcentrarla. Il fatto che non sia avvenuto è un altro segno della maturità raggiunta dall’atleta. Il terzo programma lungo della giornata è bastato alla Kostner per conquistare la sua quinta medaglia mondiale, portando il conto a un oro, due argenti e due bronzi. Il lungo:

Il gala:

La classifica:

Rank Name Nation Total points SP FS
1 Kim Yuna South Korea 218.31 1 69.97 1 148.34
2 Carolina Kostner Italy 197.89 2 66.86 3 131.03
3 Mao Asada Japan 196.47 6 62.10 2 134.37
4 Kanako Murakami Japan 189.73 3 66.64 7 123.09
5 Ashley Wagner United States 187.34 5 63.98 6 123.36
6 Gracie Gold United States 184.25 9 58.85 5 125.40
7 Li Zijun China 183.85 12 56.31 4 127.54
8 Kaetlyn Osmond Canada 176.82 4 64.73 10 112.09
9 Adelina Sotnikova Russia 175.98 8 59.62 9 116.36
10 Elizaveta Tuktamysheva Russia 174.24 14 54.72 8 119.52
11 Maé Bérénice Méité France 165.03 11 56.90 11 108.13
12 Akiko Suzuki Japan 164.59 7 61.17 13 103.42
13 Alena Leonova Russia 159.06 13 56.30 14 102.76
14 Viktoria Helgesson Sweden 158.80 10 58.36 15 100.44
15 Natalia Popova Ukraine 155.52 17 51.67 12 103.85
16 Jelena Glebova Estonia 152.49 15 54.59 16 97.90
17 Monika Simančíková Slovakia 149.02 19 51.18 17 97.84
18 Valentina Marchei Italy 147.23 21 50.41 18 96.82
19 Nathalie Weinzierl Germany 142.48 24 48.14 19 94.34
20 Jenna McCorkell United Kingdom 142.27 18 51.23 21 91.04
21 Brooklee Han Australia 141.88 20 50.62 20 91.26
22 Sonia Lafuente Spain 139.66 16 52.44 23 87.22
23 Zhang Kexin China 137.41 23 48.80 22 88.61
24 Kerstin Frank Austria 127.98 22 49.66 24 78.32

 

La stagione:

2012–2013 season
Date Event SP FS Total
March 10–17, 2013 2013 World Championships 2
66.86
3
131.03
2
197.89
February 21–24, 2013 2013 Challenge Cup 1
72.81
1
126.09
1
198.90
January 21–27, 2013 2013 European Championships 2
64.19
2
130.52
1
194.71
December 19–22, 2012 2013 Italian Championships 1
70.13
1
143.56
1
213.69
December 13–16, 2012 2012 Golden Spin of Zagreb 1
64.99
1
110.03
1
175.02

 

Advertisements
This entry was posted in pattinaggio and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s